Installare e configurare MongoDB su Ubuntu Linux 14.04

MongoDB è un database non relazionale (NoSQL) tra i più famosi ed utilizzati al mondo, in special modo dagli utenti di Node.js. Forse non tutti sanno però che è utilizzabile anche da altri linguaggi web, come ad esempio PHP o ASP, a patto di utilizzare le apposite librerie di supporto.

Oggi vediamo come installarlo ed utilizzarlo sulla nota distribuzione Ubuntu Linux 14.04 (ma poco cambia per le altre).

La prima cosa da fare è installare l’apposito pacchetto che è disponibile nei repository di Ubuntu tramite un:

A questo verrà installato sia il servizio del server (mongod) sia il client per utilizzarlo a riga di comando (mongo) e sarà pronto per essere utilizzato localmente senza il bisogno di credenziali.

Se vogliamo accedere localmente a mongodb ci basterà digitare:

e ci si presenterà la shell di mongodb pronta ed in attesa di comandi.

A questo punto ci potrebbe interessare renderlo accessibile dall’esterno (come ad esempio da una VPS) e magari tramite autenticazione (mica vorremo che tutti possano accederci liberamente, no!?).

Perciò la prima cosa che dobbiamo fare è aggiungere un utente al gruppo di amministrazione:

Ed andiamo ad abilitare l’autenticazione e l’ascolto da IP esterni in questa maniera:

e aggiungiamo/modifichiamo queste linee:

Così gli diremo di accettare connessioni da qualsiasi IP sulla porta 27017 e di abilitare l’autenticazione.

A questo punto diamo un:

e MongoDB sarà riavviato per rendere effettive le modifiche apportate. Infine creiamo un db ed associamogli un utente, perciò riconnettiamoci sulla shell di mongo ed inseriamo i seguenti comandi:

E così avremo creato un nuovo db di nome “prova” accessibile dall’utente “user” con password “pwd123” tramite questo link:

Facile, no?